Immigrato si masturba davanti ai bambini a Roma. E scatena l’inferno

Lo sconcerto, la rabbia, le proteste della gente che non ne può più. Una scena disgustosa, proprio davanti ai bambini e ai passanti. Un 41enne immigrato nigeriano senza fissa dimora è stato arrestato a Roma dopo essere stato sorpreso dai carabinieri a masturbarsi davanti all’ Università dei bambini. A dare l’allarme, spiega il Tempo, è stata una coppia che giovedì ha visto l’uomo con i pantaloni abbassati e pensando che stesse “semplicemente” urinando ha chiamato gli agenti. Sopraggiunti, i carabinieri hanno scoperto la ben più grave verità con il nigeriano fermo con i pantaloni abbassati all’inguine. Quando è stato fermato, l’immigrato si è avventato contro le forze dell’ordine e ha pure morso uno degli agenti, ferendolo. Sarà processato per direttissima con le accuse di resistenza e violenza ai danni di pubblico ufficiale, atti osceni in luogo frequentato da minor e rifiuto di declinare le proprie generalità.