Grillo furioso con i giornalisti: «Vi mangerei tutti solo per il gusto di vomitarvi»

«Questo è sequestro di persona, vi mangerei tutti solo per il gusto di vomitarvi. Voi siete i principi del pettegolezzo, non vi vergognate?». Beppe Grillo torna ad attaccare i giornalisti che lo attendono sotto l’Hotel Forum di Roma, dove il leader del Movimento 5 Stelle ha alloggiato durante la sua trasferta di due giorni nella Capitale. «Un minimo di vergogna la percepite per il mestiere che fate o no? – ha detto Grillo rivolto a telecamere e taccuini prima di entrare in auto – O perché fate il vostro lavoro per 10 euro a pezzo? Un po’ di amor proprio per questa terra, per questa città, l’avete o no? Oppure non vi riguarda? Non avete neanche un minimo di responsabilità», ha inveito ancora il leader M5S prima di lasciare la Capitale. Il nervosismo di Grillo non si placa e parla anchedell’ammistrazione Raggi: «Ogni giorno c’è una trappola, ogni giorno qualche dirigente che lavora per i partiti e non per il bene comune fa delle trappole. Andate a seguire i nostri assessori, l’Ama, il lavoro che sta facendo, la zanzara. Vi dovreste vergognare veramente».  Chiaramente alle domande sulle Regionarie in Sicilia e sulle primarie per il candidato premier Grillo non ha risposto.