Gradimento dei sindaci, giù Sala e Raggi. Secondo posto per Brugnaro (Venezia)

Dario Nardella (Firenze), Luigi Brugnaro (Venezia), Federico Borgna (Cuneo), Matteo Ricci (Pesaro), Giorgio Gori (Bergamo) sono i sindaci più amati secondo le rilevazioni Index Research dedicate ai Comuni Italiani, il monitoraggio semestrale che rileva la soddisfazione nei confronti dell’operato dei Sindaci. La classifica Indexcittà rappresenta i primi cittadini che superano il 55% di soddisfazione.  

Significativo il dato che nella rosa dei primi cinque non compaia alcun sindaco riconducibile ai Cinquestelle, mentre salgono le quotazioni di Federico Pizzarotti (espulso dal M5S): rieletto a giugno sindaco di Parma con la sua lista Effetto Parma, rispetto al 2016 ha guadagnato diverse posizioni ed è salito al 56,3% di apprezzamento.  La prima donna sindaco in classifica è Silvia Marchionini di Verbania, si aggiudica il quattordicesimo posto. Bisogna scorrere fino al ventunesimo per trovare la seconda, la M5Stelle Chiara Appendino, primo cittadino di Torino che però, dopo la luna di miele con la sua città, perde undici posizioni.

Nella classifica non sono presenti il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il sindaco di Roma Virginia Raggi: entrambi non superano infatti la soglia del 55% di gradimento. Giuseppe Sala si piazza al 49esimo posto con il 54,3%  mentre Virginia Raggi precipita all’88esimo con il 44,4%.