Germania, exit poll: la Merkel vince malissimo (-8%). Vola la destra di AfD: 13%

Germania, si sono appena chiusi i seggi. La Merkel vince (come da pronostico) ma esce fortemente ammaccata da questa tornata elettorale. La Cdu-Csu rimane sempre il primo partito, ma perde la bellezza di 8 punti rispetto alle elezioni del 2013, ottenendo il 33,5%: questo il severo giudizio dei primi exit poll. Pesante anche la batosta per Martin Schulz : l’Spd precipita al 21% dal. Gli elettori tedeschi hanno dunque puntito la Grosse Koalition tra Cdu e Spd.

La vera sorpresa di queste elezioni è partito di destra, Alternative fuer Detuschland (AfD), che fa il suo trionfale ingresso al Bundestag conl’eccezionale risultato con il 13% dei voti. E’ un risultato tanto più sugnificativo se si considera che AfD è stata oggetto di pesanti attacchi da parte della stampa e di tutti gli altri partiti. Oggi Schulz ha persono inviato gli elettori a votare per un partito democratico. AfD è bollata come xenofoba, nazionalista e filorussa.