Francia, grida «Allah Akbar» e ferisce due donne a martellate

Due donne sono state ferite a colpi di martello oggi per le strade di Chalon sur Saone, in Francia, da un uomo «vestito di nero» che «avrebbe urlato Allah Akbar». Lo riferiscono, con un comunicato congiunto, la prefettura e la procura, mentre fonti vicine all’inchiesta indicano che al momento si privilegia la pista di un atto di uno squilibrato.

Le due donne sono rimaste ferite in modo non grave ma sono in stato di choc, precisano ancora le autorità francesi. Le aggressioni sono avvenute, con un intervallo di pochi minuti una dall’altra, nel centro della cittadina con l’aggressore che subito dopo si è dato alla fuga. E’ iniziata così una caccia all’uomo a cui sta partecipando la gendarmeria, la polizia nazionale e quella municipale, anche con l’utilizzo di un elicottero.