Emma – Roma

Emma
Via Monte della Farina, 29 – 00186 Roma
06 64760475
Sito Internet: www.emmapizzeria.com

Tipologia: pizzeria
Prezzi: pizze 7/18€, altri piatti 9/21€, dolci 8€, calice di vino 6/12€, birra 6€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
Pressoché unica nel panorama romano, questa pizzeria si caratterizza per numerosi elementi, a partire dall’ampio menù che va molto al dì là della pizza, comprendendo numerose specialità di gastronomia e piatti preparati di assoluto valore. Peculiare anche la carta delle bevande, incentrata soprattutto su grandi vini, meno sulle comunque ottime birre. Ed infine, quello che più interessa, la pizza dichiaratamente “romana” condita con ingredienti di prima scelta. A fronte di un’ottima margherita con pomodorino del piennolo e mozzarella di bufala, abbiamo anche provato una quattro stagioni meno incisiva a dispetto degli ingredienti di prima scelta utilizzati. Emma merita pure quest’anno un voto elevato anche in considerazione del resto dell’offerta, a partire dall’eccellente e delicatissima crema tiepida con datterino invernale, burrata, olio e cialda croccante di parmigiano, in cui la spiccata acidità del pomodoro era compensata dalla grassezza e dolcezza del latticino e dall’ottimo olio. Come pure per un notevole tiramisù, veramente convincente per l’equilibrio tra le consistenze e sapori della crema al mascarpone tenuta liquida, perfettamente compensata dalla croccantezza dei biscotti e dalla granella di pistacchi, con il pan di Spagna più asciutto imbevuto da eccellente caffè espresso di uno dei migliori torrefattori italiani. Lo stesso servito in chiusura, delicato ed aromatico come pochi se ne trovano.

AMBIENTE
Una grande e scenografica sala, che si sviluppa anche in altezza, sovrastata da un lucernario, per un insieme di grande fascino e ariosità; arredi austeri ma eleganti, con i tavolini ben distanziati e un grande bancone di gastronomia ricolmo di prelibatezze.

SERVIZIO
Cortese e preparato. Dobbiamo tuttavia segnalare che la pizza viene servita su piatti troppo piccoli, rendendo inutilmente difficoltosa la banale operazione del taglio, problema già segnalato l’anno scorso e che purtroppo persiste.

ADATTO A:
Tutti i gourmet per i quali la pizza è essenzialmente una comprimaria di materie prime di eccellenza.

               Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –