Dopo il McDonald’s, Berlusconi va all’autogrill. Per lui selfie e autografi

Dagli agnelli al Mc Donald’s fino all’autogrill. Continua la svolta pop di Silvio Berlusconi. Dopo il video pasquale con l’agnellino “Fiocco di neve” nel giardino della villa di Arcore (con tanto di slogan “Scegli la vita, scegli veg”) e la foto che lo ritrae seduto al tavolino del fast food di Segrate, all’uscita di Milano 2, in attesa di una spremuta d’arancia, il Cav stavolta si fa immortalare (due gli scatti esclusivi del settimanale Chi), sorridente, dimagrito e abbronzato, all’autogrill, in una pausa del suo viaggio di ritorno da Merano verso casa, «mentre sceglie alcuni acquisti per sé (prodotti gastronomici e libri), per i nipotini (giochi) e per i suoi cagnolini (peluches)».

Berlusconi all’autogrill e il programma remise en forme

Non sono mancati selfie e autografi, si legge in una nota del periodico, dove si sottolinea che «l’ex premier ha trascorso un’estate tranquilla di lavoro e di sport, per gran parte del tempo ad Arcore, dove ha seguito un programma di remise en forme (5 chilometri di jogging e mezz’ora di piscina al giorno) e un regime alimentare disintossicante composto soprattutto da verdura, frutta e proteine che gli ha fatto perdere molti chili». Oltre a «recuperare la forma fisica – continua il comunicato – il leader di Forza Italia ha lavorato tutta l’estate per preparare la prossima campagna elettorale». Nelle due foto Berlusconi sfoggia un look semi-casual (scravattato ma con giacca blu e camicia azzurrina, pantalone e sneakers in tinta) davanti allo scaffale delle caramelle e al banco dei prodotti gastronomici.