Donzelli al governatore Rossi: lavori in ritardo e i Tir che passano nei paesini

“Case che tremano come se ci fosse il terremoto e mura crepate dalle vibrazioni provocate dai passaggi dei Tir deviati per i lavori della nuova 429. Sono i gravi disagi che stanno provocando i ritardi nei lavori per la strada sui cittadini delle frazioni di Fontanella, Molin Nuovo e Sant’Andrea, fra i comuni di Empoli e Castelfiorentino”. È per questo che il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale della Toscana Giovanni Donzelli e il capogruppo di “Il centrodestra per Empoli” in Cconsiglio comunale di Empoli Andrea Poggianti hanno incontrato oggi i residenti della zona. I due consiglieri hanno presentato due mozioni, una in Regione che sarà discussa in Commissione, e una a Empoli che sarà affrontata venerdì in consiglio comunale. “Chiediamo che le istituzioni intervengano urgentemente per risolvere i gravi disagi che sono costretti a subire i cittadini – hanno sottolineato Donzelli e Poggianti – facciamo appello al governatore Rossi, al presidente della città metropolitana Nardella e al sindaco Barnini perché dispongano immediatamente il divieto di passaggio dei mezzi pesanti in queste frazioni, dirottandoli temporaneamente sulle strade di grande comunicazione Firenze-Siena e Firenze-Pisa-Livorno“. “Non è accettabile che anche i mezzi pesanti che da Livorno si recano ad Ancona debbano passare da strade così strette e non è giusto che i residenti siano costretti a respirare livelli altissimi di smog e ad abitare casa loro come se fossero sul ciglio di un’autostrada, con marciapiedi piccolissimi e con i camion che, approfittando dell’assenza di autovelox e dossi rallentatori, sfrecciano a velocità improbabili. Continueremo a monitorare la situazione perché venga risolta – concludono Donzelli e Poggianti – chi governa le istituzioni non può scaricare sulla gente l’incapacità di trovare soluzioni ragionevoli”.