Condor Airlines: video hard e sesso sugli aerei in volo. E’ scandalo

La Condor Airlines, compagnia tedesca di stanza a Francoforte, è finita sotto accusa dopo che si è diffusa la notizia di presunti video hard girati da piloti ad alta quota. La società, come riporta il Corriere della Sera, una delle maggiori compagnie aeree da turismo del mondo, ha aperto un’inchiesta interna e ha ammonito i dipendenti: gli autori e i protagonisti di questi filmati non solo possono essere licenziati, ma rischiano fino a due anni di carcere. Le immagini, ha scritto il magazine tedesco Focus, non sono ancora finite online, ma sarebbero esibite come trofei tra i piloti della compagnia. «Abbiamo scoperto quanto segue – si legge sulla rivista – Ci sono alcuni piloti che si scambiano segretamente foto e video di colleghe mentre fanno sesso sugli aerei in volo o in altri siti aziendali». Le dipendenti filmate sarebbero rimaste all’oscuro dell’esistenza dei video.

La reazione della Condor Airlines 

Di proprietà del gigante britannico Thomas Cook, la Condor Airlines fu lanciata nel 1956 e oggi raggiunge 75 destinazioni in Europa, America, Africa e Asia. La compagnia ha dichiarato che userà il massimo del rigore: «Abbiamo lanciato un’indagine molto approfondita. Sicuramente avvieremmo misure disciplinari e legali se le accuse si rivelassero fondate. Abbiamo informato i nostri dipendenti delle voci e abbiamo ricordato loro il nostro rigido codice di condotta. Ci aspettiamo che nessuno violi le norme». Un portavoce della Condor ha ribadito al Daily Mail: «Siamo stati chiari con i nostri colleghi che non c’è posto nella nostra società per questo tipo di comportamenti inappropriati. Prendiamo sul serio le accuse di cattiva condotta e continuiamo a indagare nell’interesse di tutti».