Cavalli al galoppo tra le auto seminano il panico a Roma: i vigili come cowboy

Si aggiunge un nuovo capitolo alla Roma “bestiale” di questi tempi, con scene di tori, cinghiali, volpi e fauna varia in libera uscita e fuori controllo a zonzo per la città.  I cavalli in libertà non sierano ancora visti. Per non farci mancare nulla sette cavalli e un pony hanno ovviato a queta lacuna. Cavalli in fuga da un maneggio a trottare per le strade di notte seminando il panico: eccoli nella notte romana trasformatasi  in un rodeo, con tanto di vigili e anche il cantante Mannarino (aveva appena finito il concerto) che si improvvisano cowboy, mentre automobilisti e avventori della movida osservano spaventati e incuriositi ma con gli immancabili smartphone per immortalare la scena. Notte movimentata a Monte Sacro tra viale Tirreno e Piazza Sempione: un «rodeo all’amatriciana», come leggiamo sui siti locali e sul Messaggero. Otto cavalli sono infatti fuggiti da un maneggio situato nella zona di viale Tirreno, a Roma . Gli animali, per nulla spaventati, hanno iniziato a “trottare” sulle strade di Monte Sacro ripresi, come è possibile vedere dalle immagini, dagli automobilisti. La piccola mandria ha così raggiunto piazza Sempione dove nel frattempo si erano radunate le forze dell’ordine per bloccarli. Ad aiutarli anche alcuni automobilisti. 

Al trotto e poi al galoppo sono passati  sette cavalli e un pony: automobilisti, scooteristie e passanti  se la sono vista brutta, c’era parecchia gente in giro, come ogni venerdì. Sono poi arrivati i vigili che con manovre degne di un rodeo, sono riusciti in qualche modo a circondare i cavalli e a metterli al sicuro in attesa dei proprietari che dovranno comunque rendere conto di questa “libera uscita” che poteva avere conseguenze pericolose per animali e uomini. Tra coloro che passavano nell notte un cantore d’eccezione: Mannarino, il cantautore romano, è stato fra i cittadini che hanno dato una mano a catturare la mandria.