Boom di ascolti per Pavarotti: la gaffe di Ramazzotti, lo confonde con Jovanotti

Il grande concerto dedicato alla memoria di Luciano Pavarotti andato in onda mercoledì 6 settembre su Rai1 dall’Arena di Verona si è aggiudicato gli ascolti della prima serata. “Un’emozione senza fine”, lo show tributo al grande tenore a dieci anni dalla scomparsa, è stato visto da 5 milioni 363mila telespettatori con il 26,91% di share. Canale 5 con la seconda parte della miniserie ‘Il segreto di Marta’ ha ottenuto 2 milioni 27mila spettatori e uno share del 9,51%. Terzo gradino del podio per Italia1 che con il film ‘Jupiter – Il destino dell’Universo’ ha totalizzato 1 milione 372mila telespettatori e uno share del 6,62%. 

Lo scivolone di Ramazzotti

È stata una bella occasione – una delle poche che fornisce la Rai in questi ultimi tempi – per gustare brani delle performance del grande maestro scomparso che ha rivoluzionato l’approccio alla musica lirica nel mondo. Un occasione piena di ospiti e amici, a partire da Carreras e Domingo per condividere col pubblico aneddoti e ricordi legati al celebre tenore. Tuttavia non sono mancate anche gaffe in diretta che hanno ottenuto una certa risonanza sui social. Tra le più clamorose senza alcun dubbio, annoveriamo l’uscita infelice – dettata probabilmente dalla fortissima emozione – di Eros Ramazzotti che, salito sul palco per riproporre “Se bastasse una canzone” (con la quale duettò con Pavarotti) – ha confuso Pavarotti con Lorenzo Jovanotti. A salvarlo dall’imbarazzo evidente ci ha pensato Carlo Conti che prontamente ha sdrammatizzato: «D’altronde tu hai fatto duetti praticamente con tutti». Decisamente meno accomodanti i commenti letti su Twitter: “Voglio la stessa cosa che ha preso lui…”. Anche dal punto di vista social ‘Pavarotti, un’emozione senza fine’ è stato un enorme successo: con 45.800 interazioni totali tra Twitter e Facebook lo show è stato il programma più commentato della serata e #pavarottiforever l’hashtag più utilizzato in assoluto.