Attentato sulla metro di Londra, c’è un sesto arresto: fermato un 17enne

C’è un sesto arrestato per l’attentato alla metropolitana di Londra della scorsa settimana: si tratta di un ragazzo di 17 anni, fermato a Thornton Heath, a sud della Capitale.  

Tutti gli arresti per l’attentato alla metro di Londra

A diffondere la notizia è stata la Bbc online. «Adesso abbiamo sei persone in custodia e le perquisizioni continuano in cinque indirizzi», ha dichiarato il comandante Dean Haydon, capo dell’Anti-terrorismo della Metropolitan Police. Il sesto arresto è arrivato dopo che la polizia aveva annunciato il fermo di un uomo di 48 anni e di un 30enne a Newport, in Galles. Sempre a Newport, martedì era stato arresto un 25enne, mentre a ridosso dell’attacco rivendicato dallo Stato islamico, era stato arrestato a Dover un 18enne e a Hounslow un 21enne, entrambi rifugiati, ospiti di un’anziana coppia. 

Il 17enne fermato in una casa di richiedenti asilo

L’arresto, secondo la testimonianza dei vicini, riportata dalla Bbc, è avvenuto in piena notte e a eseguirlo sono stati agenti in assetto antisommossa, che hanno buttato giù la porta della casa in cui viveva il ragazzo. Si tratta di un edificio con almeno sei camere da letto in cui sono ospitati richiedenti asilo. Successivamente, hanno riferito ancora i vicini, sono arrivati altri agenti che hanno perquisito la casa, compreso il giardino «incolto» che la circonda.