La dieta mediterranea è un toccasana migliore dei farmaci: le conferme della scienza

Si dice da sempre, ma è veramente un toccasana per tutto. Dai calcoli biliari, all’acne giovanile,dalla cellulite ai disturbi della menopausa, una buona alimentazione sembra curare tutto . Il cibo dunque come farmaco. Lo studio uscito su una rivista internazionale – Jama Otolaryngology-  ha preso in esame 200 pazienti affetti da reflusso laringofaringeo e ha confrontato l’efficacia dei farmaci con quelli di un’alimentazione mediterranean style per il 90% costituita da frutta , verdura , cereali integrali, noci, nocciole e mandorle e per il restante 10% da alimenti di origine animale.

I farmaci, a lungo andare, danneggiano

Mangiando stile mediterraneo dopo 6 settimane il 63% dei pazienti avevano già migliorato i sintomi del reflusso mentre solo il 54 % di quelli in terapia farmacologica aveva ottenuto un miglioramento. Un notevole vantaggio visto che i farmaci contro il reflusso assunti per lunghi periodi di tempo si associano ad un aumentato rischio di osteoporosi, di disturbi cardiaci e malattie renali. La realtà è che ogni dieta dove ci sia una buona componente vegetale risulta essere valida . Molti studi sulla longevità condotti a livello globale indicano che i centenari che siano giapponesi o napoletani sono persone magre che assumono la maggior parte delle calorie dai cibi vegetali, senza per questo cadere negli estremismi e diventare vegetariani o vegani.