Morbillo, muore 42enne a Catania: è il quarto in Italia nel 2017

Il morbillo fa un’altra vittima in  Italia. Durante la settimana 18-24 settembre, si è registrato il  quarto decesso dall’inizio dell’anno: si tratta di un uomo di 42 anni, non vaccinato. Ne dà notizia il bollettino settimanale sull’epidemia  di morbillo in corso nel nostro Paese da gennaio 2017, a cura di  ministero della Salute e Istituto superiore di sanità (Iss).

Il caso si è verificato in Sicilia ed è stato notificato il 20  settembre dalla Asl di Catania; l’inizio dei sintomi (febbre) è  avvenuto l’8 settembre e il 10 settembre è comparso l’esantema. Gli  esami specifici confermano la diagnosi di morbillo (Pcr positiva). Il  paziente era immunodepresso.

Secondo il bollettino, si sono verificati 4.575 casi e 4 decessi  dall’inizio dell’anno. Ben l’88% dei pazienti non era vaccinato, il 6% con 1 sola dose. Il 35% ha riportato almeno una complicanza, il 44% è  stato ricoverato, il 22% è finito in pronto soccorso. Ben 300 casi hanno riguardato operatori sanitari.