Alla festa del M5S arriva Taormina. E i grillini si allarmano: «Vattene via» (Video)

Anche lui è un iscritto, anche lui ha «votato per Luigi Di Maio», anche lui è voluto andare alla festa “Italia 5 stelle” a Rimini. Per gli attivisti del M5S, però, Carlo Taormina dev’essere uno che vale un po’ meno di uno e l’accoglienza non è stata delle migliori.

Gli attivisti M5S a Taormina: «Vattene via»

L’avvocato ed ex parlamentare azzurro, appena è stato avvistato tra gli stand della manifestazione, è stato raggiunto da proteste e sonori inviti ad andarsene. «Cambia aria», «Voltagabbana», «Vattene via», «Torna a Milano 2», «Se ci sei tu, me ne vado io», sono state alcune delle frasi che gli attivisti grillini hanno gridato al legale. Taormina, però, non si è scomposto e, anzi, si è offerto volentieri ai microfoni dei cronisti e dell’ex Iena Enrico Lucci, accorsi per intervistarlo. «Sono iscritto da 3 anni al Movimento 5 Stelle, sono un attivista, ma non mi candido. Alle primarie online anche io ho votato Luigi Di Maio, ma nessuno ha il carisma di Beppe Grillo», ha detto Taormina che già da tempo aveva rivelato il suo impegno nel M5S. Quanto alle primarie, per l’avvocato, «il problema è che non c’è stata una competizione». Taormina poi si è lasciato andare a una battuta a sfondo sessuale quando gli è stato nominato Fico: «Ho simpatia e stima per lui. Al femminile, poi, non ti dico», ha replicato a un cronista.