Vittorio Sgarbi contro i buonisti: «Sono i veri complici dei terroristi»

Dopo l’attentato di Barcellona si riapre il dibattito sul terrorismo e sui buonisti della sinistra. Tra i commenti più condivisi sui social c’è quello di Vittorio Sgarbi. Dalla sua pagina Facebook ha lanciato un durissimo messaggio che è subito diventato virale: 70mila i like e oltre 17mila le condivisioni: «Chi, di fronte a tanta violenza, continua a pronunciare vacui appelli alla pace e alla tolleranza, è un complice».  Il post ha subito scatenato un acceso dibattito sui social. Un utente scrive: «Spesso mi torna in mente un pezzo di un testo scritto da un gruppo skinhead che diceva: arrivati sono in tanti e non se ne andranno più … si prenderanno tutto ma non potrai fermarli tu… mi chiamerai razzista ma te ne accorgerai… oggi va tutto bene ma domani piangerai… purtroppo siamo già al domani e in troppi stanno già piangendo… quanto era vera sta frase!!!!!!». E un altro suggerisce: «Penso sia il momento che tutta la comunità islamica  pacifica si dissoci». C’è anche chi attacca Sgarbi: «Basta con frasi scontate…».