Una famiglia distrutta, tragedia sull’autostrada Palermo-Trapani

Tragedia a Trapani: un’intera famiglia distrutta. È di tre morti e due feriti il bilancio di un incidente stradale avvenuto nella notte sull’autostrada Trapani-Palermo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, nei pressi del cavalcavia tra Fulgatore e Segesta, nel Trapanese, una Mercedes Classe A su cui viaggiava la famiglia Orestano e una Lancia Lybra guidata da un 35enne di Castellammare del Golfo, si sono tamponate. Ad avere la peggio la prima vettura che è precipitata dal viadotto. Roberto Orestano, 49 anni, la moglie Rosa Parrinello, 47 anni, e la figlia Miriam Chiara, 18 anni sono morti sul colpo. Feriti un 22 e un 15enne che viaggiavano con loro. Tutti sono stati trasportati all’ospedale di Trapani, dove si trovano ricoverati in gravi condizioni. In ospedale anche il 35enne che guidava la seconda vettura. Sulla vicenda indaga la Polstrada di Trapani. L’autostrada, rimasta chiusa per tutta la notte, è stata riaperta.