Toni Capuozzo: «Pochi gli islamici scesi in piazza contro l’Isis. E non solo…»

Pochi giorni dopo la strage dei terroristi islamici sulla Rambla a Barcellona c’è stata la reazione di alcuni musulmani che vivono nella capitale catalana. Le foto della manifestazione hanno subito fatto il giro del mondo, il messaggio era indubbiamente encomiabile, e davanti a quelle immagini ha applaudito anche il giornalista Mediaset Toni Capuozzo. Ma lui stesso ha aggiunto una sostanziale precisazione. Le foto con i cartelli “no terrorismo” dei musulmani spagnoli non dicono proprio tutto. Capuozzo ha chiarito: «Bravi: musulmani in piazza a Madrid contro il terrorismo. Ancora più bravi i fotografi, che devono “stringere” l’obiettivo per riempire qualche immagine. Erano nell’ordine delle decine, i manifestanti – ha scritto il giornalista – Meglio che niente, ok. Ma quel cartello “Islam è pace” sembra sembra rivolto più a noi, a schivare ogni islamofobia, che un severo monito ai terroristi, una scomunica collettiva, una volontà di isolare e denunciare la fabbrica che nel nome di Allah produce pace eterna per civili innocenti».