“Ti va un gelato?”. Quindicenne violentata da un branco di 5 ragazzi a Bari

Una quindicenne barese sarebbe stata violentata a turno da un gruppo di cinque ragazzi, alcuni suoi coetanei. La violenza sessuale di gruppo sarebbe avvenuta nella tarda serata di ieri all’interno dell’area portuale di Bari, a ridosso della città vecchia. Sulla vicenda indagano la procura ordinaria di Bari e quella per i minorenni. La vittima, secondo quanto ha raccontato dalla ragazzina, sarebbe stata violentata da quattro minorenni e da un maggiorenne. I giovani hanno un’età compresa tra i 16 e i 18 anni e risiedono tutti in provincia. La ragazza sarebbe stata adescata da un ragazzo che l’avrebbe avvicinata con la scusa di offrirle un gelato.

Quindicenne violentata, le indagini

Quindi sarebbe stata convinta ad allontanarsi con lui e poi costretta a seguire lui e altri quattro amici fuori dalle mura della città vecchia. La vittima è stata condotta all’interno del porto dove i cinque avrebbero abusato a turno di lei. La ragazza, tuttora ricoverata in ospedale, avrebbe raccontato l’accaduto ai sanitari che hanno poi provveduto ad allertare l’autorità giudiziaria. Subito dopo sono scattate le indagini e la ricerca ai quattro.