Sorrento, ubriaco picchia un’anziana di 87 anni e ne abusa sessualmente

Ubriaco, picchia e abusa di una 87enne di Pagani (Salerno). Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza comunale, i carabinieri di Sorrento hanno identificato e fermato il responsabile, un 28enne già noto alle forze dell’ordine. La vittima è stata ritrovata in mattinata riversa nell’androne del palazzo in cui abitava dalla donna delle pulizie del condominio. Accompagnata in ospedale dai vicini di casa, i medici hanno da subito riscontrato una emorragia cerebrale, ecchimosi e sfregi al viso. In seguito ad altri accertamenti, sono emerse lesioni intime, segno di una violenza sessuale. Dopo la segnalazione, sono scattate le indagini dei carabinieri di Sorrento.

La donna ha riferito ai militari che, nella notte, mentre stava buttando l’immondizia è stata avvicinata da un uomo, ubriaco, che l’ha spinta nell’androne, strattonandola in maniera violenta. Dall’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza comunale, i carabinieri sono riusciti a riconoscere il responsabile: un 28enne di Sant’Agnello già noto alle forze dell’ordine per episodi di violenza sessuale. Durante la perquisizione dell’abitazione, i carabinieri hanno sequestrato alcuni vestiti sporchi di sangue. Portato in caserma, il 28enne ha confessato di aver picchiato, senza motivo, la donna. Dopo le formalità, il 28enne è stato portato a Poggioreale. La donna è ancora in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.