Sodalizio tutto italiano per la Ducati e Marco Melandri: il pilota confermato

Il team Ducati ha annunciato che per il campionato mondiale superbike 2018 proseguirà il sodalizio professionale con Marco Melandri, che affiancherà ancora una volta Chaz Davies. ”Sono davvero molto contento di poter dare continuità a questo progetto, perché ha rappresentato una nuova partenza nella mia carriera di pilota – ha commentato il pilota ravennate -. Insieme a Ducati ed Aruba.it abbiamo vissuto momenti davvero positivi, mentre in alcune occasioni ho patito la lunga assenza dal campionato, quindi restano sicuramente dei margini di miglioramento. A questo proposito, continuare con la stessa squadra e la stessa moto rappresenta la migliore opportunità per cogliere risultati ancora più prestigiosi”. “Sono pronto – ha aggiunto Melandri – ad affrontare una nuova stagione con più esperienza e consapevolezza nei miei mezzi, ed è una sfida che mi rende davvero felice. Prima però voglio chiudere al meglio il campionato in corso. Con cinque round da disputare, daremo sempre il massimo per poi tirare le somme alla fine”. ”Siamo molto felici di rilanciare la nostra sfida nel campionato mondiale superbike all’insegna della continuità sia dal punto di vista tecnico che dei piloti – ha sottolineato Gigi Dall’Igna, dg di Ducati corse -. Un anno fa, Marco ha iniziato una nuova avventura con grande entusiasmo, dimostrando il suo talento fin dalle prime uscite con la Panigale R nonostante venisse da un lungo periodo di pausa agonistica. Le sue qualità sono sotto gli occhi di tutti, lo dimostrano i risultati di prestigio già ottenuti quest’anno. Detto ciò, siamo convinti di poter raggiungere insieme traguardi ancora più ambiziosi. Con Melandri e Davies nei box, l’obiettivo resta naturalmente il titolo mondiale, sia piloti che costruttori”.