Ritorno alle origini per “All’Ombra del Colosseo”: dal 19 agosto nel Parco del Colle Oppio

Dopo un anno di “riposo forzato” torna All’Ombra del Colosseo, la storica kermesse dell’Estate romana promossa dall’associazione culturale Castellum. Si inaugura oggi, 19 agosto, il tradizione festival della comicità giunto alla 26esima edizione che quest’anno propone 40 comici in 23 serate (dal 19 agosto al 10 settembre). Un’edizione particolarmente importante che, dopo lo stop dello scorso anno, si rinnova e ritorna alle origini con l’allestimento del palco all’interno del Parco archeologico del Colle Oppio (ingresso in Viale del Monte Oppio), che ha  ospitato la prima fortunata edizione della kermesse nel 1990.

All’Ombra del Colosseo torna a Colle Oppio

“Dopo un anno di assenza, seppure tra mille difficoltà e con una partenza a dir poco in ritardo, siamo felici di poter presentare questa XXVI edizione della rassegna – spiega Federico Bonesi, presidente dell’associazione Castellum e direttore artistico della rassegna – il cambio di location poi ci ha permesso di ritornare nel Parco del Colle Oppio, nostra storica sede da dove tutto ebbe inizio nel 1990, anno della nostra primissima manifestazione. Questa nuova edizione di All’Ombra del Colosseo sarà solo un assaggio di quanto potremo proporre ai romani nelle estati 2018 e 2019, grazie all’assegnazione triennale ottenuta con la vittoria del bando dell’Estate Romana”. Particolarmente ricco il cartellone dell’edizione 2017 che vedrà alternarsi sul palco ben 40 comici molto amati dal pubblico: si tratta di volti noti della televisione, del teatro, ma anche della storica kermesse romana, molti dei quali “scoperti” grazie all’Ombra del Colosseo.

Quaranta comici in 23 serate

Fra gli appuntamenti più attesi, il ritorno in scena di Rodolfo Laganà che proprio venti anni era stato uno dei primi artisti affermati (scuola Gigi Proietti salirà  sul palco Giorgio Montanini nel suo nuovo monologo contro il potere, domenica 27 agosto, invece, sarà la volta di Andrea Rivera con il suo spettacolo Ho risorto. Aprono (il 19 agosto) e  chiudono la rassegna (il 9 settembre) Pablo e Pedro. Da non perdere  Gabriele Cirilli che attraverserà i generi più svariati, dal teatro al cabaret, ai racconti di vita vissuta (il 23 agosto), Dado in Recital (il 24 agosto), Antonio Giuliani (il 25 agosto, il 3 e l’8 settembre) per raccontare vizi e virtù degli italiani. Molto nutrita la presenza degli artisti dello show SCQR capitanato da Marco Capretti, il 21 agosto, invece, dal palco di All’Ombra del Colosseo si esibiranno i volti nuovi della comicità con Stand Up Comedy, direttamente dal programma cult di Comedy Central e il 22 agosto sarà protagonista Geppo. E ancora: il 30 agosto e il 6 settembre Antonello Costa porterà in scena i personaggi che lo hanno reso famoso, mentre giovedì 31 sarà la volta di Così Rossi che più rossi non si può, il nuovo spettacolo di Riccardo Rossi che ripercorre vent’anni di carriera dell’artista romano. Sul palco allestito nella cornice mozzafiato del parco affacciato sull’Anfiteatro Flavio si alterneranno anche Alessandro Serra (il 20 agosto), Alessandro Di Carlo (1 settembre), Alberto Farina (il 4 settembre) e Stefano Fabrizi (il 7 settembre) a distanza di 10 anni dalla sua partecipazione al festival. La presenza femminile è rappresentata da Rosalia Porcaro (sabato 2 settembre) al debutto nella kermesse con Donne e Cinzia Leone con l’esilarante Mamma sei sempre nei miei pensieri (martedì 5 settembre). Chiude l’edizione 2017, Nino Taranto con Te lo dico adesso non te lo dico più il 10 settembre. Gli spettacoli iniziano alle 21.45, prezzi da 12 euro, info, dettagli e biglietti su www.allombradelcolosseo.it.