Olbia, arrestato un latitante rumeno con 105 ovuli di cocaina nella pancia

I poliziotti del Commissariato di Olbia (Sassari) hanno arrestato un corriere rumeno, 35enne, latitante, che aveva 105 ovuli di cocaina nascosti in pancia, per un peso di oltre un chilo di stupefacente. L’uomo è arrivato nella cittadina sarda e ha preso alloggio in un hotel, quando è arrivato alla Polizia l’allert del sistema degli alloggiati negli alberghi, perché colpito da un mandato di cattura europeo per reti in materia di traffico di stupefacenti.

Latitante arrestato con 105 ovuli di coca in pancia

Nella perquisizione della stanza dell’hotel i poliziotti di Olbia hanno trovato 44 ovuli di chiara natura sospetta, quindi hanno portato il romeno in ospedale dove i medici hanno effettuato una Tac scoprendo la presenza di altri 61 ovuli nello stomaco. Aiutato a espellerli, gli ovuli sono risultati essere pieni di cocaina purissima per un peso complessivo di 1,2 chilogrammi. L’uomo è stato arrestato in flagranza sia per traffico di stupefacenti che per il mandato di cattura europeo e trasferito nel carcere di Sassari-Bancali. Dove probabilmente sarà processato per direttissima.