Nomade strappa una collanina d’oro a un anziano. Rischia il linciaggio

Arrestato per rapina impropria dopo essere stato salvato dai cittadini  che volevano linciarlo. È quanto accaduto a un nomade di 19 anni che ieri sera, poco prima dell’arresto, aveva strappato dal collo di un anziano una catena d’oro finendo per essere circondato da passanti e automobilisti. Dopo la segnalazione al 112 sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Roma Torpignattara che, arrivati in piazza dei Gerani, hanno dovuto salvare il nomade dalla rabbia di residenti e automobilisti per il gesto compiuto poco prima. Il 19enne di origine romena, domiciliato presso il campo nomadi di via Collatina, nullafacente e già noto alle forze dell’ordine, è stato così arrestato.

Nomade rischia di essere linciato dai cittadini 

Il tutto ha avuto inizio in tarda serata, quando un romano di 78 anni, a spasso con la moglie per le vie del quartiere alla ricerca di un po’ d’aria fresca, è stato aggredito alle spalle dal 19enne, che con un’azione fulminea è riuscito a strappare la catena d’oro dal collo dell’uomo, facendolo cadere a terra. Poi la fuga. Un’automobilista ha assistito alla scena e ha inseguito il giovane fino a piazza dei Gerani, dove sono intervenuti altri cittadini accerchiandolo e bloccandolo. Nel frattempo è giunta la chiamata al 112. I militari sono stati costretti a farsi largo tra le persone che si erano radunate attorno al giovane e hanno dovuto sottrarlo con la forza al linciaggio. Il 19enne è stato ammanettato e portato subito in caserma mentre la vittima è stata accompagnata in ospedale per essere medicata. La catena d’oro è stata trovata nelle tasche del rapinatore ed è stata poi riconsegnata alla vittima mentre il ragazzo è stato trattenuto in caserma, in attesa di essere accompagnato al tribunale di Roma, a piazzale Clodio, per il rito direttissimo.