Meloni ironizza su Renzi: «Meno sbarchi? Il caldo fa davvero brutti scherzi»

«Renzi: “Nessuno può oscurare i risultati di queste settimane, a cominciare dalla significativa riduzione del numero di sbarchi”. Parola di quello che ha fatto sbarcare in Italia 600mila clandestini in tre anni e mezzo. Eh sì, il caldo fa davvero brutti scherzi». Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni ironizzando sull’ultimo bluff di Matteo Renzi.

Meloni e le strumentalizzazioni di Renzi

Qualche ora prima, infatti, il segretario del Pd pavoneggiandosi aveva scritto su Facebook un messaggio che la dice lunga sulle “verità” dell’ex premier: «Nessuna polemica può oscurare i risultati  di queste settimane, a cominciare dalla significativa riduzione del numero di sbarchi (-3,5% sul 2016). E i nostri ministri, bravi e capaci, stanno facendo un buon lavoro». Poi, aveva affermato di capire «che è agosto ma non rincorriamo le polemiche di chi vuol trasformare tutto in una eterna campagna elettorale». Renzi risponde anche alle critiche a lui rivolte per la frase contenuta nel suo libro Avanti: «Venti giorni fa molti hanno polemizzato sulle riflessioni sull’immigrazione contenute nel libro. In particolare “Aiutiamoli davvero a casa loro” è stato scambiato per una provocazione, uno slogan da talk populista. Mentre era solo la sintesi di un messaggio molto chiaro: il problema immigrazione si risolve solo se si risolvono i problemi economici e politici dei Paesi d’origine». Una frase che la dice lunga sulle metamorfosi di Renzi che su questo tema cerca di copiare il centrodestra.