Mbappé passa al Psg per 180 ml. Lo sceicco surclassa anche il Real

Mbappè al Psg per 180 milioni: ecco l’altro colpo clamoroso degli sceicchi del Qatar che hanno la proprietà della squadra parigina. Dopo Neymar, anche la giovanissima stella del Monaco Mbappé arriva, perciò, alla corte del presidente Nasser Al-Khelaifi. La cifra è di quelle importanti: 180 milioni di euro, suddivisi in 160 + 20 di bonus. Il trasferimento di Mbappé si colloca perciò subito al secondo posto della specialissima classifica degli affari più cari di sempre nel calcio. E proprio alle spalle del brasiliano Neymar col quale il giovane talento farà adesso coppia in attacco. In pratica, in una sola settimana, il Psg s’è aggiudicato due talenti calcistici sborsando la cifra monstre di 402milioni di euro solo per i cartellini. Probabilmente aprendo una nuova era per lo sport più amato al mondo. Le indiscrezioni, susseguitesi per l’intera giornata, sulla conclusione dell’affare sono arrivate dalla Spagna. Secondo il quotidiano “Marca” il Psg ha vinto la concorrenza del Real Madrid accettando di versare anche i 20 milioni di bonus. Il padre di Mbappé, inoltre, spingeva per la soluzione parigina, così come il giocatore, che sognava di giocare nella città dove è nato. Le volontà di Mbappé e del padre avrebbero fatto capire al Real che non ci sarebbe stato niente da fare per convincerli.