Maradona alla corte di Maduro nel nome di Chavez: “Pronto alla lotta”

maradona tifa maduro

Maradona tifa Maduro

A Diego Armando Maradona i dittatori piacciono, si sa. Compagno Maduro, sono pronto. «Quando Maduro lo ordinerà, mi vestirò da soldato per combattere contro l’imperialismo”. Sembra un proclama politico il post che sta facendo il giro del web firmato da Diego Armando Maradona, Il pibe de oro si definisce “chavista fino alla morte” e pronto a prendere le armi per combattere “coloro che vogliono impossessarsi delle nostre bandiere, che sono la cosa più sacra che abbiamo”. “Viva i venezuelani veri, non quelli interessati e coinvolti con le politiche di destra”, afferma Maradona. E poi conclude, celebrando i nomi di Chavez e Maduro: “Viva Chavez! Viva Maduro! Viva la rivoluzione!”

Non è che stupisca più di tanto l’uscita pro-Maduro di Diego Armando Maradona, da sempre amico di Fidel Castro, sostenitore di Che Guevara, poi di Chavez e adesso del figlio politico di Chavez, Nicolàs Maduro. Diego Armando Maradona, con un messaggio su Facebook, non ha dubbi da quale parte schierarsi. In un altro messaggio, che porta la firma anche della sua compagna Rocio Oliva, Maradona rinnova il suo sostegno al governo venezuelano, scrivendo: “Viva Chavez. Viva Maduro. Viva la rivoluzione. Viva i Venezuelani di razza”.