Londra, ultimi rintocchi per il Big Ben: fino al 2021 resterà in silenzio

Ultimo rintocco per il Big Ben che, dal prossimo lunedì fino al 2021, rimarrà in silenzio per permettere i lavori di ristrutturazione. La Great Bell suonerà per l’ultima volta a Londra a mezzogiorno (le 13 in Italia), dopo aver scandito secondi, minuti e ore per ben 157 anni. «Questo essenziale programma di lavori salvaguarderà l’orologio e al tempo stesso proteggerà e preserverà la sua casa, l’Elizabeth Tower», ha affermato Steve Jaggs, custode della Clock Tower. Il suono del Big Ben riecheggerà comunque per le occasioni speciali, come il Capodanno o la Remembrance Sunday (domenica della commemorazione).

Il Big Ben chiuso per ristrutturazione

L’architetto a capo del progetto, Adam Watrobski, ha riferito alla Bbc che, tra le altre cose, è prevista l’installazione di nuovi servizi nella torre, tra cui un ascensore, un bagno e una cucina. Sarà inoltre effettuata una manutenzione essenziale e l’edificio sarà reso più efficiente dal punto di vista energetico. Il grande orologio verrà smontato pezzo per pezzo e i quattro quadranti saranno puliti e riparati; anche la luce Ayrton, che si accende quando il Parlamento è in seduta, sarà rinnovata. L’aula parlamentare più grande verrà ristrutturata ed è stato proposto un programma da miliardi di sterline che prevede il trasferimento temporaneo dei deputati. La Bbc Radio 4, che trasmette live i rintocchi del Big Ben, ha annunciato che utilizzerà una registrazione quando le campane verranno silenziate. Il direttore della stazione, Denis Nowlan, ha dichiarato di aver considerato varie alternative, incluse le campane della Nottingham Council House ma, come ha confermato un portavoce, «dopo aver esaminato varie opzioni, abbiamo deciso che la registrazione dei suoni di Big Ben sia l’opzione migliore». L’ultima volta che la Clock Tower rimase in silenzio fu nel 2007 e prima ancora dal 1983 al 1985, sempre a causa di ristrutturazioni.