L’estate sta finendo, con Poppea giù le temperature e arrivano i temporali

L’estate sta per subire un duro colpo. Quella di oggi, comunica la redazione del sito ilMeteo.it, sarà l’ultima giornata con egemonia dell’alta pressione Polifemo a tutto campo sul territorio nazionale. Già da venerdì, infatti, Polifemo cederà al Nord sotto la spinta di correnti instabili atlantiche, che porteranno temporali diffusi e spesso forti, in particolare tra Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, specie sui rispettivi settori alpini. Ancora rovesci e temporali diffusi venerdì al Nord, mentre nubi, locali rovesci e temporali si faranno più intensi sulla Toscana e localmente sul Nord Appennino. Rimarrà stabile e soleggiato il tempo sul resto del Centro-Sud. Ma è solo il preludio a un guasto più serio ed esteso che prenderà via nel corso del weekend.

Meteo, arriva Poppea

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito, annuncia, infatti, l’arrivo del ciclone Poppea, in approfondimento all’inizio della prossima settimana. Sabato continuerà a piovere al Nord, soprattutto sulle aree centro-orientali. Via via che il vortice si approfondirà verso il Nord Italia, calerà anche la temperatura con prima neve intorno ai 2000 metri o persino sotto sulle Alpi centro orientali. Domenica l’instabilità sarà più estesa sul territorio con coinvolgimento nelle piogge anche del Centro-Sud e fiocchi in Appennino oltre i 2200/2300 metri. Sempre il direttore Sanò comunica che, per l’inizio della prossima settimana, appare probabile uno sprofondamento del vortice Poppea in posizione più centrale sul Mediterraneo con una possibile fase di maltempo, verso il 5 del mese prossimo, soprattutto sulle regioni centrali e su parte di quelle meridionali. Insomma, fase estiva in forte crisi con rischio di fenomeni localmente violenti per la forte energia in gioco.