L’estate più cafona di sempre. Ecco i 9 esempi insuperabili di grandi bruttezze

I filmati di accoppiamenti all’aria aperta e in pubblico, hanno caratterizzato questa estate 2017. Una serie di performance sempre più spinte cominciata con una scena di sesso orale in piazza San Domenico a Napoli cui è seguita una copula sul Lungomare della stessa città e ancora atti osceni a Roma in via dei Fori Imperiali e tra barboni all’aeroporto di Linate. Ovviamente anche in spiaggia si sono dati da fare, con relativo filmatino erotico a Jesolo, mentre i ragazzini intorno giocavano a palla.

sesso

I monumenti sono gli obiettivi privilegiati dall’orda cafona. Ignoti hanno versato olio per motori nella fontana barocca dei Tritoni a Roma mentre a Caserta a Ferragosto una turista ha usato come piscina la fontana della Reggia vanvitelliana. 

bagno-fontana

 

 

 

 

 

 

 

Due turisti vengono immortalati in tenuta balneare nella chiesa della Madonna di Portosalvo, Villammare, vicino Sapri. Siamo nel Cilento, una delle zone più suggestive del litorale campano. La donna ha un costume due pezzi, l’uomo è a torso nudo. 

in-chiesa-in-costume

 

 

A fine luglio fa scalpore sui social il video di una giovane donna tra i venti e i trenta anni che gira per le strade di Bologna completamente nuda, tatuaggi in bella vista ma… con la borsa a tracolla. E a chi le chiedeva il perché di questo gesto, la ragazza avrebbe risposto: “Non avevo voglia di vestirmi“.

ragazza-nuda-a-bologna

 

 

 

 

 

Il rapper Gué Pequeno pubblica (per sbaglio?) un video su Instagram piuttosto intimo in cui pratica autoerotismo. Segue dibattito appassionato: ha fatto bene o male? Era solo pubblicità o è stata una vera gaffe? I fan si dividono. Il Paese si interroga…il-look-di-gue-pequeno

Su una spiaggia della Sardegna, in provincia di Carbonia Iglesias, una donna si prepara un’insalata di riso e versa in mare l’olio della scatoletta di tonno. Un bagnante, residente, si infuria e la rimprovera: “In Sardegna non vogliamo turisti come voi…”.  

schermata-2017-08-17-alle-13-00-51

 

 

 

 

 

Sei ragazzi belgi in vacanza a Venezia si tuffano dal ponte di Calatrava. Il video diffuso in rete diventa virale. Grazie alle telecamere vengono individuati e multati. Il sindaco: “Venezia non è una piscina!”. 

venezia

 

 

Scorribande e furti di sabbia alla spiaggia rosa di Budelli in Sardegna. Si lamenta l’anziano custode: ci vuole la videosorveglianza.

spiaggia-rosa 

 

 

 

 

 

A Gallipoli, detta anche la Rimini del Sud e ribattezzata la capitale del turismo trash e low cost, si affittano posti letto sui balconi delle case a dieci euro. Per la Finanza la cittadina è anche la capitale dei fitti in nero. 

schermata-2017-08-17-alle-13-33-39