Le monete false da 2 euro? Ecco un trucco per riconoscerle

Attenzione alla moneta da 2 euro fasulla. È da parecchio infatti che circolano alcune monete da 2 euro false in tutto e per tutto uguali a quelle vere: gemelle diverse, ma illegali. A lanciare l’allarme è il Comando Antifalsificazione Monetaria dei Carabinieri che ne ha appena sequestrate 900 nel napoletano. “Sono di ottima fattura, le abbiamo trovate nel capoluogo partenopeo, ma anche a Roma e in altre città – spiega il colonnello Florimondo Forleo -. Sono state create da una zecca clandestina che opera qui in Italia“. Difficile riconoscerle da quelle originali. “Mentre le banconote hanno vari elementi di sicurezza e sono difficili da riprodurre con l’ologramma, la finestra Europa e i rilievi, sulle monete un buon esperto riesce a farle molto simili all’originale – aggiunge il colonnello dei Carabinieri-. E il problema riguarda anche la moneta da 1 euro. In più sono anche soggette a usura. Capita, magari, che la stellina non si vede più e questo non significa necessariamente che siamo di fronte a un falso”. Se a occhio nudo oggettivamente non si possono riconoscere, un trucco c’è: “Basta portarsi dietro una calamita, se la moneta da 2 euro o da 1 euro è vera, allora si attaccherà, altrimenti no” chiosa il colonnello. Semplice, vero?  Un consiglio da non dimenticare.