La sindaca-coraggio: multe fino a 5mila euro a chi ospita migranti in segreto

Il sindaco della Lega Nord di San Germano Vercellese, Michela Rosetta ha adottato una misura senza precedenti: sanzioni e multe per i cittadini che decidono di ospitare i migranti senza comunicarlo per tempo al Comune. Multe salatissime per i 1800 abitanti del piccolo centro che si trova alle porte di Vercelli e che vanno da 150 euro fino a 5mila euro per chi non informa entro i quindici giorni precedenti il municipio di aver sottoscritto accordi per ospitare dei profughi. La prima cittadina ha spiegato che «la Comunità sangermanese ha pagato a caro prezzo la politica scellerata di un’amministrazione di sinistra», e che dunque era necessario fare qualcosa. Come si legge su  Il Tempo, Michela Rosetta ha deciso di agire come «difensore del territorio e dei propri concittadini, che non possono essere intimoriti, intimiditi o condizionati. La problematica relativa all’immigrazione o invasione o esodo di massa delle popolazioni, africane e non solo, interessa l’intera comunità, ormai spaventata per qualsivoglia accoglienza di cittadini immigrati. C’è la possibilità di opporsi alle politiche sui migranti del governo e noi lo faremo».