Julian non ce l’ha fatta: il bambino australiano è morto in ospedale

E’ morto Julian Cadman, il piccolo australiano di 7 anni dato per scomparso dopo l’attentato di Barcellona. Lo riporta Sky News britannico, citando le autorità spagnole, dopo che ieri tutti i media avevano invece diffuso la notizia che il bimbo era ferito e ricoverato in un ospedale. La notizia della morte del piccolo è stata comunicata dai funzionari consolari australiani, che ieri sera sono andati ad accogliere il padre del piccolo all’aeroporto e l’hanno accompagnato subito all’edificio dove ha sede l’obitorio. La madre del piccolo, Jom, è rimasta gravemente ferita ed è ricoverata in ospedale. E un altro padre soffre per il male commesso dai suoi figli: “Non so che cosa gli hanno messo in testa ai miei figli, ti assicuro che erano bravi ragazzi, normali”. Così il padre di Mohamed e Omar Hychami, due terroristi della cellula responsabile dell’attacco di Barcellona, afferma di essere stato all’oscuro della radicalizzazione dei due giovani. “Sembra che siano rimasti uccisi – ha detto ancora intervistato da La Vanguardia – non so come abbiano fatto tanto male”.