Ischia, anche Ciro è salvo. I tre fratellini estratti vivi dalle macerie

Salvati i tre fratelli rimasti imprappolati sotto le macerie. Mattias era stato estratto vivo alle 10.53, dopo 14 ore passate sotto pietre e calcinacci. Dopo quasi due ore mezza, anche Ciro il secondo dei due bambini,  è stato salvato. «Senza dubbio anche Ciro è salvo!  #vigilidelfuoco senza sosta da ore per la salvezza dei tre bambini», hanno scritto su Tweetter i vigili del fuoco. I due fratellini  di 7 e 11 anni erano rimasti intrappolati sotto la case distrutta dal terremoto che ha colpito Casamicciola a Ischia.  I pompieri per ore hanno scavato tra la polvere e i calcinacci per tentare di salvarli: ci sono riusciti. «È stato Ciro a salvare il fratellino Mattias – ha spiegato il comandante della Tenenza di Ischia della Guardia di Finanza Andrea Gentile – Dopo la scossa lo ha preso e lo ha spinto con lui sotto al letto, un gesto che sicuramente ha salvato la vita a entrambi. Poi con un manico di scopa ha battuto contro le macerie e si è fatto sentire dai soccorritori». Nella notte i pompieri avevano estratto dalle macerie il più piccolo dei fratellini, Pasquale di soli sette mesi. Il bambino ha mangiato e sta bene.