Il marito la stupra mentre dorme da un anno. Lei lo scopre solo ora per caso

Ha dell’incredibile la vicenda di una donna che si scopre violentata ripetutamente a sua insaputa. Da chi? Dal marito. Un uomo ha infatti stuprato ripetutamente la moglie durante il sonno. Da un anno. È successo a New Castle, in Inghilterra. A scoprirlo è stata la donna stessa che ha sbirciato fortuitamente alcuni video delle violenze conservati sul telefono del marito. Dopo aver realizzato l’accaduto ha telefonato al marito in ufficio, il quale ha deciso di non fare ritorno a casa e di andare a costituirsi in caserma. Lo leggiamo su Libero. Una vicenda di violenza domestica che fa rabbrividire

Il marito confessa

“Ho fatto sesso con mia moglie. Lei non era cosciente. Lo ha scoperto trovando dei video sul telefono”, si legge sull’Indipendent. “Quando l’imputato è andato a lavorare ha dimenticato di portare il cellulare con lui – ha spiegato il procuratore – la moglie ne ha approfittato per guardare il telefono e notò un’app chiamata Video Locker. Insospettita ha provato ad accedere e dopo diversi tentativi è riuscita nel suo intento. Le registrazioni mostravano i ripetuti abusi, mentre lei era addormentata. Adesso sono state distrutte”.

Il marito la violentava da un anno 

Dalle indagini delle forze dell’ordine è emerso che le violenze erano cominciate nel 2016, ma la donna se n’è accorta solo un anno dopo. “Da quel giorno, la mia vita e quella dei nostri figli sono state completamente scosse in modi che ancora non riesco a spiegare – ha confessato – Non avrei mai pensato fosse in grado di fare quello che ha fatto. Mi ha ingannato. Non voglio vederlo mai più”.