Il giudice scarcera subito lo stalker. Lui chiama la vittima: «Ho vinto io»

Un uomo di 68 anni, scarcerato da pochi giorni dopo un arresto per stalking, è stato arrestato di nuovo dopo avere ripreso a perseguitare la sua ex fidanzata, una donna di 39 anni che si era trasferita nella casa della madre di 63 per sfuggire alle sue molestie. Lo stalker, come riporta il Giornale, appena tornato libero, ha chiamato la donna al telefono dicendole: «Sono fuori, ho vinto io». Una telefonata che gli è costata un altro arresto. L’uomo, residente a Milano, non accettava la fine della relazione con la 39enne. Cinque giorni fa si era presentato per l’ennesima volta sotto casa di lei e della madre, minacciandole e insultandole. Poi l’ultima telefonata, che ha convinto la donna a sporgere nuovamente denuncia: l’uomo è stato arrestato.

Lo stalker è stato nuovamente arrestato

Lo stalker 68enne, riporta ancora il Giornale, con precedenti per atti persecutori risalenti a giugno, era già stato fermato una prima volta dalla polizia. Gli agenti lo avevano ammonito a non avvicinarsi più alla casa della ex, ma l’uomo si è rifatto vivo. La polizia lo ha arrestato per la seconda volta in meno di una settimana, sorprendendolo mentre seguiva di nascosto la madre della ex compagna.