I migranti devono dipingere le panchine, ma fanno altro. Una foto li incastra

Crea polemiche a Bergamo l’iniziativa del sindaco dem Giorgio Gori, probabile candidato governatore della Lombardia, che  ha pensato di incaricare i richiedenti asilo per riverniciare e sistemare le panchine del centro cittadino. Immediate le contestazioni. Il consigliere comunale della Lega, Alberto Ribolla ha immortalato un gruppo di migranti e sui social ha scritto: «Ecco al lavoro le risorse, gli amici di Gori al “lavoro” questa mattina (ieri, ndr), quelli che secondo il sindaco dovrebbero sistemare le panchine…». La foto ha subito fatto il giro del web. Numerosi i commenti e le ironie. C’è chi minimizza: «Non stanno facendo nulla di male..». Ma la maggior degli utenti ironizza: «Si stanno spremendo le meningi sucome pagare le pensioni», scrive internauta. Un altro commento: «Stanno controllando la qualità del lavoro fatto».  Oppure: «Altra cavolata della sinistra pagata dagli italiani». E ancora: «Ragazzi si capisce benissimo che sono in campagna elettorale».