Gessica torna a sorridere: la canzone della miss sfregiata con l’acido

Una canzone per tornare a sorridere. Gracias a la Vida è il singolo di Gessica Notaro, la miss riminese vittima di un agguato con l’acido per cui è accusato l’ex fidanzato. Il brano, prodotto dalla Latin Europe Records, è una cover della celebre canzone di Violeta Parra, registrata nel 1966 a Santiago del Cile e più volte reinterpretata: storica fu la versione di Mercedes Sosa. Il brano è famoso anche per aver fatto da colonna sonora a molti film tra cui Le fate ignoranti di Ferzan Ozpetek.

La miss sfregiata presenta il suo singolo

La presentazione del singolo a Rimini, con la partecipazione di Gessica Notaro.  La ragazza non si è arresa. All’inizio dell’estate Gessica era  potuta tornare al lavoro coi leoni marini di cui è addestratrice al Delfinario di Rimini. Perà due settimane fa la struttura è stata chiusa per problemi burocratici. E quindi si è ritrovata disoccupata. Le sue parole amare pubblicate sulla sua pagina Facebook  hanno attirato gli insulti degli hater che non le hanno risparmiato offese inqualificabili. Ma lei dimostrando la straordinaria forza non si arrende e tenta la strada della musica.