Furgone investe la folla sulle “ramblas” di Barcellona: ci sono morti. “Gesto intenzionale”

Un furgone ha travolto decine di persone nel centro di Barcellona, in Spagna, sulla rambla di Canaletes, e si è poi schiantato contro un chiosco. Lo ha reso noto la polizia di Barcellona, riferendo che ci sono diversi feriti e almeno die morti, senza fornire ulteriori dettagli sul bilancio. La polizia ha imposto la chiusura delle serrande ai negozi della zona, e decine di clineti sono chiuse all’interno dei locali. Le autorità invitato a restare chiuse in casa.  Almeno cinque persone sono state ferite dal furgone che ha travolto la folla a Barcellona. Lo riportano i media spagnoli, raccontando che la gente presa dal panico si è accalcata nelle strade adiacenti. L’uomo al volante del furgone che ha travolto la folla a Barcellona si sarebbe asserragliato in un bar assieme ad un’altra persona. Sono armati e uno dispone di un’arma a canna lunga. Nel locale ci sarebbero ostaggi. Lo scrive il sito El Periodico, che riferisce anche di una sparatoria nella zona. Secondo Tv3, i presunti autori dell’attacco sono asserragliati in un ristorante turco nella parte alta delle Ramblas. La polizia parla di gesto intenzionale, ma non è ancora certa la matrice terrorista.