Con la moto d’acqua dall’Africa in Europa. Costo? Cinquemila euro

Trasportavano i migranti dal Marocco in Spagna, attraverso lo stretto di Gibilterra, con moto d’acqua. Costo del viaggio: 5mila euro a persona. La polizia spagnola ha annunciato oggi di aver smantellato una rete di trafficanti di uomini che aveva escogitato questa modalità di trasporto, con viaggi “quasi quotidiani”, grazie ai quali in una decina di minuti si coprivano i 18 chilometri di traversata dello stretto, riferisce la polizia in un comunicato. Una volta sbarcati sulla spiaggia delle province di Cadice o Malaga, le più meridionali dell’Andalusia, i migranti venivano portati ad Algeciras “dove venivano detenuti fino a quando i loro parenti a Ceta non saldavano il conto. Tre membri della rete di trafficanti sono stati arrestati, uno ad Algeciras, sulla sponda europea dello stretto di Gibilterra, e gli altri due a Ceuta, enclave spagnola nel Nord Africa, ha riferito ancora la polizia senza precisare quando hanno avuto luogo gli arresti. Altri due uomini sono riusciti a fuggire al momento dell’arresto e su di loro pende una mandato d’arresto internazionale, ha aggiunto la polizia che non rivelato la nazionalità dei trafficanti.