Choc a Nereto! Si presenta un libro sulla Rsi! Antifascisti d’Italia in lutto!

Allarme a Nereto (provincia di Teramo). Antifascisti sul piede di guerra. Anpi in procinto di serrare i ranghi. Motivo? La vigilanza occhiuta del collettivo Wu Ming (che da mesi denuncia le presunte relazioni pericolose tra destra e sinistra nei più sperduti paesi d’Italia) ha scoperto che la giunta Pd di Nereto (5000 abitanti) ha concesso a Forza Nuova la sala intitolata a Salvador Allende per un evento culturale. Scandalo! Vogliono presentare un libro sulla Rsi in una sala dedicata ad Allende. Sacrilegio!

Immaginiamo l’intera Nereto a rumore. Cittadini con le mani nei capelli. Famiglie sull’orlo della disperazione. Per Repubblica.it l’indignazione sale… Il caso è creato dal nulla, al solo scopo di ostacolare ogni forma di dialogo e confronto anche in centri piccoli come Nereto. 

Il libro si intitola Storia della Repubblica sociale. L’autore è Roberto Mancini. Il libro è uscito già da un po’ e ci sono state altre presentazioni, come avviene per tutti i libri e per tutti gli autori. Quella a Nereto è in agenda per il 23 settembre. Vedremo. Intanto segnaliamo che le altre presentazioni si sono svolte senza che la tenuta delle istituzioni democratiche ne abbia sofferto. Quanto poi al fatto che la presentazione non si potrebbe tenere perché l’aula è intitolata ad Allende si tratta di un’argomentazione ridicola che solo i webeti dei social possono tirare fuori per dare linfa al loro odio antifascista.