Catania, stupro di due adolescenti con il consenso della madre: arrestati

Ancora uno stupro di adolescenti. Ancora un lui, che è un Orco. E pure una lei, che essendo la madre, è al di sotto della qualifica peggiore. Insomma un vero schifo. Con base a Catania. Città dove un uomo di 82 anni e una donna, madre di figli minorenni, sono stati fermati per violenza sessuale aggravata. Uno stupro continuato nel tempo ai danni dei figli minori della donna. Le indagini disposte dalla Procura di Catania che hanno portato al fermo dei due indagati sono state avviate dai poliziotti del commissariato di San Cristoforo dopo l’aggressione subita dalla donna da parte di alcuni residenti del quartiere. In molti infatti avevano da tempo maturato il sospetto che la madre facesse abusare proprio da quell’anziano la figlia di otto anni e il figlio maschio di 14. La madre adesso, secondo l’accusa, sarebbe stata addirittura consenziente ai rapporti sessuali dei figli minori con l’uomo ottantaduenne. Ecco che perciò sono scattate le manette: entrambi, l’anziano e la madre dei ragazzini, sono stati infatti accusati di stupro e rinchiusi nel carcere catanese di Piazza Lanza.