Brunetta: “Il centrodestra può vincere con qualsiasi legge elettorale”

«Lo dico con un sorriso: deve essere ancora inventato il sistema che ti fa vincere senza i voti; di converso, se i voti li hai vinci con qualsiasi legge elettorale. Per cui, le confesso, mi sono pure un po` stufato di tutti questi veti e controveti sulla riforma che si fa, non si fa, forse, vedremo, e delle discussioni su premi eccetera». Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a La Stampa. «Penso che molto bene abbia fatto il Presidente della Repubblica – aggiunge – ad auspicare che il Parlamento approvi una legge organica al posto delle due sentenze autoapplicative della Consulta. Rimangono otto mesi di qui alla scadenza naturale della legislatura, ci sono le condizioni per dare coerenza al sistema. E chi gioca a far naufragare qualsiasi tentativo di trovare una soluzione seria gioca una brutta partita nei confronti del Paese. Vedremo come si atteggeranno Pd e M5S». «Il centrodestra – prosegue – farà bene a sostenere unitariamente una stessa proposta durante la discussione alla Camera dal 6 settembre: già siamo su questa strada, il nostro modello di riferimento è quello tedesco con o senza eventuale premio di maggioranza».