Attenti alle banconote, i falsari hanno escogitato un altro trucco

C’è un nuovo sistema per taroccare i soldi. E solo qualche commerciante esperto è riuscito a scoprire l’ultimo giro di banconote false a Roma che stava per essere invasa da almeno quattromila euro di biglietti da 50 euro. I carabinieri hanno fermato una coppia in via Tor Tre Teste a Roma, un romano e una donna dell’est Europa, entrambi trentenni, che da settimane lasciavano dietro di sé tracce importanti. I due avevano escogitato un metodo ingegnoso per riuscire a spendere le banconote false con cambiamonete e distributori di benzina self service.

Banconote false, ecco il nuovo metodo

In diversi esercizi commerciali sono stati trovati biglietti divisi a metà e riattaccati in modo da avere una parte da una banconota vera e l’altra da quella falsa. Un sistema ingegnoso che dava l’opportunità ai falsari di sfruttare i vari tagli da 10, 20 e 50 euro, così da ingannare i lettori ottici dei distributori automatici. I carabinieri, si legge sul Messaggero, sono risaliti alla filiera della spendita e hanno sorpreso la coppia in possesso di più di 40 banconote di vario taglio contraffatte. Oltre al denaro, nell’appartamento della coppia, vi erano anche cocaina e materiale usato per il taglio e confezionamento di sostanze stupefacenti.