Vasco sfotte Giovanardi che replica: il vero grande di Modena è Pavarotti (video)

Prosegue la polemica a distanza tra Vasco Rossi e il parlamentare di Idea Carlo Giovanardi. Il rocker di Zocca durante il megaconcerto al Modena Park, eseguendo il brano Blasco, aveva inserito Giovanardi in una delle strofe: “Vieni giù in fondo al mare Giovanardi che ti do l’animale…” (nel video l’esecuzione di Blasco al concerto del 1 luglio). Una risposta allo stesso Giovanardi che aveva invocato controlli antidroga capillari in vista del concerto. Oggi la controreplica di Giovanardi in un’intervista alla testata onlineModena Today: «È stato un grande evento musicale, particolarmente apprezzato. Credo, però, che nel leggere sui giornali “Siamo nella storia”, “Siamo nella leggenda” ci sia un pizzico di fanatismo che potrebbe essere eliminato. Modena ha avuto grandissimi cantanti, come Pavarotti e per giudicare ci vuole un po’ di sobrietà. Le cose sono andate perfettamente, complimenti alle forze dell’ordine e all’amministrazione comunale. C’è stato un rigore assoluto contro alcool e droga che, invece, in altri concerti provocano arresti. Vasco? Io e lui invecchiamo insieme ed io contino ad avere le mie idee. Se le persone in Italia nei bar, negli aereoporti, non vengono intossicate dal fumo degli altri è merito di Giovanardi che non impedisce di fumare, ma di farlo senza far ammalare gli altri di cancro. Mi dispiace per Vasco perché invece che polemizzare contro di me, avrebbe potuto mandare un messaggio ai ragazzi di non drogarsi. Lui è uno che quando manda messaggi viene seguito perciò poteva dare un segnale positivo contro la droga».