Vandali devastano la tomba del maresciallo Pétain in Vandea

Profanata la notte scorsa la tomba del maresciallo Pétain, nel cimitero i dell’Ile d’Yeu, isola nel dipartimento della Vandea. I vandali hanno rotto la croce, lasciato scritte con vernice spray sulla lapide e incendiato un contenitore dell’immondizia vicino la tomba, secondo quanto riferisce Le Parisien. La gendarmeria dell’Île d’Yeu – che era stata chiamata intorno alle 4 di questa mattina proprio per l’incendio – ha aperto un’inchiesta. La tomba del maresciallo Philippe Petain – generale e politico che fu a capo del governo collaborazionista di Vichy dal 1940 al 1944, morto in prigionia sull’isola, nel 1951, all’età di 95 anni – era già stata profanata nel 2007, ricorda il quotidiano francese.