Usa, diventa illegale guardare il cellulare mentre si attraversa la strada

Negli Stati Uniti diventa illegale attraversare la strada con gli occhi fissi al proprio cellulare. A fare da apripista per la novità legislativa è la città di Honolulu, la città delle Hawaii. La legge entrerà in vigore il prossimo 25 ottobre, fra la perplessità di molti cittadini. Si tratta di una norma, hanno sostenuto le autorità locali, per fronteggiare il problema dei ”pedoni distratti”: agli incroci stradali i pedoni dovranno guardare la strada e non tablet o smartphone. Al momento, in tutti gli Stati Uniti (come da noi in Italia) il divieto di guardare il cellulare riguarda chi è alla guida di un veicolo. Honolulu, città dello Stato che ha dato i natali a Barack Obama, diventa invece la prima città al mondo ad adottare una misura repressiva anche nei confronti dei pedoni.

Multe fino a 100 euro per chi usa il cellulare 

Le multe, per i passanti che decideranno di non seguire la disposizione, vanno dai 15 ai 99 dollari. L’entità della multa dipenderà dal numero delle volte in cui si viene fermati dalla polizia a guardare il telefono o il tablet. Il sindaco di Honolulu Kirk Caldwell, spiegando  la legge, ha detto che in città è stata registrata un’elevata percentuale di incidenti ai danni di passanti durante l’attraversamento della strada. In generale, negli Stati Uniti, tra il 2000 e il 2011, secondo le statistiche date dall’Università del Maryland,  si sono registrati 11mila incidenti legati alla distrazione dovuta all’uso dello smartphone.