Una stanza per drogarsi nell’ospedale di Pescara. Ecco il video della vergogna

La chiamano la “stanza del buco”. Siringhe con gli aghi ancora inseriti, fazzoletti insanguinati, perché probabilmente i tossicodipendenti si nascondono lì per iniettarsi in endovena l’eroina. Ricette rosse per l’acquisto di farmaci da prescrizione medica buttate ed impolverate, nonostante ci sia apposta una firma. Rifiuti, sporcizia, una bici arrugginita abbandonata. A Pescara, all’interno dell’Ospedale Civile, nella zona della Dirigenza, a due passi proprio da quegli uffici Asl preposti al controllo della salubrità dei locali pubblici e alle condizioni igieniche della città. Il vice presidente della commissione sanità consigliere regionale Domenico Pettinari, del M5S, ha documentato con un video il drammatico scenario mostrato questa mattina in una conferenza stampa in cui il consigliere 5 stelle ha pubblicamente chiesto le dimissioni del Direttore Asl Armando Mancini. «Davanti a questa negligenza da parte della Asl, il direttore deve dimettersi – afferma Pettinari – quello che abbiamo visto è la manifestazione di un sistema di controllo inefficiente e di un disinteresse che diventa dannoso per i cittadini. Probabilmente le diverse telecamere contrassegnate da dicitura ‘zona sottoposta a videosorveglianza’ non rendono il sevizio dovuto. Delle due l’una, o queste  «Perché invece di tutelare la sicurezza dei cittadini, chiudendo ai tossici quell’area, restituendo salubrità e pulizia nei locali esistenti, si pensa a spendere milioni di euro di soldi di tutti noi per l’acquisto di una nuova Palazzina Asl in via Ricopiano? Chiediamo un intervento dei Carabinieri NAS – incalza Pettinari – e l’immediato ripristino della salubrità dei locali; il divieto, ad eventuali tossicodipendenti di accedere nella zona, quindi un aumento di controllo, poiché è impensabile che sia proprio la Asl a fornire, magari inconsapevolmente, il luogo dove bucarsi; e le dimissioni di chi finora è stato a guardare, o peggio, a girarsi dall’altra parte invece di, come dovrebbe accadere in un Paese normale, applicare tutta la sua autorità per garantire un sistema sanitario efficiente e decoroso».

 

Ecco il video con le immagini della stanza del buco.