Un marocchino 19enne arrestato a Roma: estorceva denaro ad anziani

Un marocchino 19enne già da un anno estorceva soldi a un anziano ed era arrivato anche a minacciarlo di morte. Per questo è stato arrestato. Il fatto è accaduto a Santa Marinella (Roma) dove i carabinieri della compagnia di Civitavecchia hanno bloccato un 19enne marocchino per estorsione aggravata continuata. L’operazione, eseguita dai carabinieri della stazione di Santa Marinella, è scaturita dalla denuncia della vittima, un 71enne pensionato. L’anziano ha trovato il coraggio di denunciare tutto dopo oltre un anno di angherie subite da parte del giovane, che lo aveva ripetutamente minacciato, anche di morte, per costringerlo a consegnargli somme di denaro sempre più ingenti, per un totale di oltre 1.000 euro. Dopo l’ennesima richiesta di 250 euro, seguita dalla pesante minaccia di uccidere sua moglie in caso di mancato pagamento, la vittima si è rivolta ai carabinieri. I militari hanno predisposto un servizio di osservazione in attesa che l’aguzzino si presentasse dall’anziano per riscuotere la somma richiesta. I carabinieri sono poi intervenuti e hanno bloccato il 19enne subito dopo la consegna del denaro, recuperato e restituito al legittimo proprietario. Il marocchino è stato portato in carcere a Civitavecchia a disposizione dell’autorità giudiziaria.