Sfida su Fb a colpi di querela con la Lucarelli, appello della Parietti: «Aiutatemi»

Si erano scambiati colpi proibiti, in tv, ora si affrontano su Fb e in tribunale. Continua lo scontro tra Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli. Dopo le liti che hanno accompagnato l’ultima edizione del programma “Ballando con le Stelle”, la Lucarelli e il suo fidanzato – secondo quanto riporta Dagospia – avrebbero querelato la Parietti e chiesto un risarcimento di 180mila euro di danni per diffamazione. «Vorrei che parlasse lei. Tutta la settimana passa il tempo a parlare di me e scrivere di me. Mi scrive acida, frustrata, non fai abbastanza l’amore», aveva scritto la giornalista, scatenando la reazione dell’attrice: «Selvaggia, tu sei una mitomane pericolosa». Da lì si è finiti in tribunale. 

Alba Parietti ha commentato la notizia sul suo profilo Facebook, chiedendo un “aiuto” ai suoi followers. “Chiedo ai miei amici e sostenitori di fornirmi materiale inerente a carteggi e pubblicazioni fb di quel periodo” si legge nel post della Parietti. “In 35 anni di carriera – prosegue la showgirl – non mi era mai accaduto di prendermi offese personali per 10 puntate e poi avere dalla persona in questione anche una richiesta danni”. Al post in questione ne segue un altro, in cui la Parietti si sfoga ancora: “Vi garantisco, sopravvivere a questo mondo per 35 anni senza “aiuti” o protezioni a mobbing ad epurazioni e cattiverie è stato il lavoro più duro che ho fatto e il motivo per cui davvero merito tantissimo rispetto”.